ECCO IL TELECONTROLLO: COSTO MENO DI 20.000 EURO, EQUIVALENTI ALLO 0, 2746% DEI 7.160.000,00 EURO DEL VIADOTTO!

E’ pervenuta al protocollo generale del Comune di Capoterra l’offerta per la realizzazione di un efficiente sistema di monitoraggio, controllo ed allerta per fenomeni idrogeologici al servizio di viabilità, attraversamenti e ponti individuati come punti sensibili: in altre parole, il telecontrollo.

E tale offerta (scarica OffertatelecontrolloPoggiodeiPini) è tutt’altro che generica, essendo stata formulata a seguito di un sopralluogo a Poggio dei Pini da parte dei tecnici della Fluenter ed essendo dunque perfettamente sostenibile tecnicamente, ma soprattutto economicamente.

Ebbene, il costo della realizzazione di un efficiente sistema di telecontrollo di ultima generazione a Poggio dei Pini, in coda al lago, è complessivamente di soli 19.664,00 euro (meno di 20.000,00 euro!), immensamente meno dei “soli” 7.160.000,00 euro di cemento armato precompresso che la Regione vorrebbe colare nella nostra vallata, ma soprattutto con impatto paesaggistico ed ambientale pari a zero.

Per rispondere in modo puntuale alla esigenza di messa in sicurezza della viabilità in caso di eventi alluvionali, la Fluenter propone la realizzazione del proprio sistema chiamato “Sentinel Earth Flood”, un sistema in grado di monitorare continuamente e trasmettere in real time – grazie alla tecnologia 3G con VPN diretto – i dati e le allerte ai centri di controllo (scarica Brochure Flood Sentinel).

Il predetto sistema (un palo tecnologico di ultima generazione) è integrato con un insieme di avvisatori ottici e cartelli ammonitori opportunamente dislocati che segnalano l’imminente pericolo e possono scongiurare con largo anticipo danni a cose o persone (ad esempio, inibendo con una sbarra l’accesso alla viabilità).

Il tutto è naturalmente interfacciato con le forze dell’ordine e con la protezione civile.

Riteniamo che per il momento sia superfluo qualunque commento sul persistente tentativo della Regione di spendere oltre 7 milioni di euro, e ci auguriamo un immediato ripensamento.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Giacomo ha detto:

    Bene Franco, il tutto da mettere prima del bivio per le piscine, prima della strada che scende dall’osservatorio e in due punti a valle, uno prima, salendo , della cabina telecom o enel e all’altezza del bar.

    VARIANTE:

    potresti dire cosa sta succedendo ai Poggini in merito al 12 dicembre?

    grazie.

    ciao Giacomo

    "Mi piace"

  2. Giacomo ha detto:

    Poggini svegliatevi sulla variante. Tra cretini, interessati e semplici addormentati, e’ partita la manovra di disteazione di.massa per fregarvi bene. Stiamo.raccogliendo delle firme per sospendere la dexisione del.xomune che , un po’ stranamente, sembrerebbe, un po troppo interessato.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...