MANINCHEDDA=IRREGOLARITA’

Nessuno di noi dimenticherà mai il pervicace tentativo dell’attuale segretario del Partito dei Sardi Paolo Maninchedda (di Macomer), ex assessore regionale dei lavori pubblici e docente di filologia romanza, di usare maldestramente e strumentalmente l’auspicata esigenza di una messa in sicurezza del territorio per tentare di colare oltre 7 milioni di euro di cemento armato precompresso in una zona sottoposta ad un duplice vincolo di tutela paesaggistica, in coda ad un lago.

Ancor meno la nostra Comunità potrà mai dimenticare i subdoli e patetici tentativi intimidatori messi in atto dall’ex Assessore Maninchedda, laddove si spingeva finanche a dichiarare pubblicamente ed in atti il falso, affermando e certificando per esempio l’abusività di manufatti che in realtà non solo erano autorizzati, ma perfino realizzati dalla stessa Regione Sardegna.

Tutto ciò per vedere realizzato il “capolavoro” progettuale della Metassociati Srl di Macomer, vincitore del concorso internazionale di progettazione bandito dal suo stesso assessorato, definito però unanimemente dal Consiglio comunale di Capoterra “di rara bruttezza” e come “la riproposizione acritica e sterile di viadotti di compendi suburbane di periferie degradate”.

Ebbene, il Tribunale Amministrativo Regionale della Sardegna, con sentenza n. 185/2018(scarica Sentenzaviadotto2018), non si è limitato ad annullare gli atti di gara della progettazione definitiva/esecutiva, ma ha travolto la stessa Ordinanza commissariale di Maninchedda (scarica Approvazionepreliminare2017) di approvazione del progetto preliminare.

I giudici amministrativi – alla luce del preminente valore costituzionale della tutela del paesaggio (art. 9 della Costituzione) – hanno infatti stabilito che la predetta Ordinanza era viziata dalla “mancanza di una adeguata motivazione delle ragioni che consentirebbero di derogare al vincolo paesaggistico operante sull’area” che “emerge in maniera del tutto evidente dall’esame del parere dell’ufficio regionale per il paesaggio, atteso che si fa genericamente riferimento all’intervento proposto, senza tenere nel dovuto conto le dimensioni delle opere da realizzare (essendo palesemente insufficiente affermare che «gli interventi sono improntati [alle] buone pratiche della ingegneria naturalistica»), né viene in alcun modo affrontata ed esaminata la fondamentale questione (in cui si traduce il potere di valutazione tecnica riservato all’autorità che gestisce, o co-gestisce, il vincolo) di come inserire l’intervento nel contesto paesaggistico di riferimento”.

Oggi Paolo Maninchedda formalmente non è più Assessore dei lavori pubblici, ma in realtà l’Assessorato continua ad essere gestito dal Partito dei Sardi di Maninchedda.

Egli ha infatti soltanto “finto” e simulato di disinteressarsene, ma in realtà le decisioni continuano ad essere prese dal Partito dei Sardi, che rispettivamente nell’ufficio di gabinetto dell’attuale Assessore possiede:

  • il “capo di gabinetto” dell’Assessorato Mario Uras, già segretario particolare dell’ex Assessore Maninchedda;
  • il “consulente” Francesco Sedda, attuale presidente del partito dei sardi, che insieme a Maninchedda ha fondato l’omonimo partito (recentemente con Maninchedda si sono “scambiati” i ruoli di segretario e di presidente);
  • il “segretario particolare” Tore Terzitta, ex Sindaco di Valledoria ed esponente del Partito dei Sardi.

Non possiamo poi sottacere che anche l’attuale Assessore Edoardo Balzarini era l’ex direttore generale proprio dell’assessorato guidato da Maninchedda.

La nostra Comunità, sempre prudente nelle valutazioni e rispettosa delle leggi, attende ora il comportamento dell’assessorato, augurandosi che rispetti la sentenza del TAR Sardegna e che coinvolga quanto prima tutti gli attori al fine di conciliare la giusta esigenza di una messa in sicurezza con l’altrettanto indispensabile tutela della straordinaria bellezza dei luoghi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...